La settimana europea delle regioni e delle città

La Settimana europea delle regioni e delle città si è svolta a Bruxelles dal 7 al 10 ottobre 2019. Per questa 17° edizione, numeri da record: oltre 600 politici locali e regionali, 390 dibattiti e workshop, 200 giornalisti e quasi 10mila partecipanti da 70 Paesi diversi. Organizzata congiuntamente
dal Comitato europeo delle regioni (CdR) e dalla direzione generale Politica regionale e urbana (DG REGIO) della Commissione europea, la Settimana è un evento annuale di quattro giorni durante il quale le città e le regioni dimostrano la loro capacità di creare crescita e occupazione, di attuare la politica di coesione dell’Unione europea e di dimostrare l’importanza del livello locale e regionale per il buon governo europeo.

https://europa.eu/regions-and-cities/home_en

Con il passare degli anni l’evento è diventato una piattaforma europea di collegamento in rete per esperti in materia di sviluppo regionale e locale. Lo scambio di buone pratiche in materia di sviluppo economico e inclusione sociale, la cooperazione transfrontaliera, i partenariati pubblico-privato, l’innovazione regionale e lo sviluppo locale guidato dalla comunità sono diventati alcuni dei suoi numerosi argomenti.

Quest’anno, per la prima volta è stato assegnato il premio per aspiranti giornalisti dedicato alla memoria di Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski, i due giovani rimasti vittime dell’attentato di Strasburgo del dicembre 2018. A vincerlo sono state la ceca Karolina Simkova e la croata Tea Mihanovic, selezionate fra i partecipanti al programma ‘Youth4Regions’ per aspiranti reporter.